Dogane

Al via la nuova Nomenclatura Combinata e Taric 2023

Entra in vigore il 1° gennaio 2023, la nuova classificazione doganale dei prodotti dell’Unione europea. A partire dal 1° gennaio 2023 entrerà in vigore il Regolamento UE 2022/1998 della Commissione europea, con cui sono state introdotte le modifiche nella classificazione doganale delle merci in Unione europea (Nomenclatura Combinata e Taric), comportando significative conseguenze operative per le imprese attive nel commercio internazionale. Come noto, ogni prodotto è inquadrato, ai fini doganali, sulla base delle proprie caratteristiche essenziali, la propria funzione e l’utilizzo, tramite l’applicazione di uno specifico codice numerico identificativo, affinchè sia immediatamente comprensibile in qualsiasi alfabeto e lingua, superando le [...]

Di |31/10/2022|Categories: Dogane|

Indagini Olaf e rettifica dell’origine delle merci

L’Agenzia delle dogane non può contestare l’origine dei prodotti importati sulla base di un’indagine a tavolino dell’Olaf, priva di riscontri sulle specifiche operazioni contestate, se la merce è scortata da un regolare certificato rilasciato dall’Autorità estera competente. A stabilirlo è la sentenza 9 giugno 2022, n. 2422, con la quale la Commissione tributaria regionale di Milano ha precisato che, dal punto di vista probatorio, l’attestazione dell’origine rappresenta uno strumento indispensabile per gli importatori. […]

Di |11/10/2022|Categories: Dogane, Fisco e tributi|

Settima edizione della guida “Nautica, fisco e dogane”: le proposte presentate

Al Salone Nautico di Genova è stata presentata la settima edizione della guida “Nautica, fisco e dogane”, un testo molto apprezzato dagli operatori del settore, nato dalla collaborazione tra Agenzia delle entrate e Agenzia delle dogane con Confindustria nautica. La guida è aggiornata ogni anno con le ultime novità normative, gli aggiornamenti giurisprudenziali e i provvedimenti più rilevanti pubblicati dalle Agenzie negli ultimi 12 mesi. […]

Di |11/10/2022|Categories: Dogane, Fisco e tributi|

Al via la terza edizione del Corso di alta formazione doganale –AEO di Arcom Formazione e Assocad

Il quadro geopolitico in atto è in continua evoluzione,  in un contesto internazionale che, negli ultimi tre anni, ha subito numerosi cambiamenti di particolare rilievo. Per rispondere alle esigenze di formazione delle imprese del commercio estero prende il via il 3 novembre 2022 la nuova edizione del Corso di alta formazione doganale –AEO  di Arcom Formazione e Assocad, volto all’ottenimento della qualifica, internazionalmente riconosciuta di responsabile delle questioni doganali aziendali - AEO. La pandemia da Covid-19 ha radicalmente modificato le catene di fornitura internazionali, determinando un significativo aumento dei costi dei noli marittimi e dell’inflazione. Tale crisi è stata, inoltre, [...]

Di |11/10/2022|Categories: Dogane|

Al via l’ottavo pacchetto di sanzioni UE: i nuovi divieti verso la Russia

Con il Regolamento UE 1904/2022 il Consiglio  UE ha istituito nuove rilevanti restrizioni, ampliando i divieti esistenti per numerosi prodotti in precedenza liberamente importabili ed esportabili. L’ottavo pacchetto prevede, inoltre, un prezzo concordato sul petrolio e l’estensione del divieto di triangolazioni complesse anche per i beni siderurgici russi. Il Regolamento UE 1904/2022, in vigore dal 7 ottobre 2022, ha disposto una generale modifica delle restrizioni precedentemente stabilite, sia con riferimento all’import che all’export verso la Russia. […]

Di |11/10/2022|Categories: Diritto tributario internazionale, Dogane|

Al via la riforma della giustizia tributaria: le principali novità

Entra in vigore il 16 settembre 2022 la nuova disciplina del processo tributario, istituita con la legge 31 agosto 2022, n. 130, con cui sono state introdotte novità particolarmente significative, in grado di modificare radicalmente la disciplina del giudizio tributario La riforma approvata con la legge 31 agosto 2022, n. 130, in vigore a partire dal 16 settembre 2022, rappresenta una profonda innovazione della disciplina del processo tributario. […]

Di |15/09/2022|Categories: Diritto tributario nazionale, Dogane|

Cassazione: la prova di consegna della merce nelle esportazioni

In tema di esportazioni, in caso di contestazione da parte delle Autorità, la semplice attestazione di avvenuto pagamento di una fattura non può essere considerata un elemento sufficiente per dimostrare in maniera incontrovertibile l’avvenuto trasporto della merce dall’UE. Tale importante principio è stato ribadito dalla Corte di Cassazione con la sentenza 22 giugno 2022, n. 20078. Come noto, infatti, l’effettiva movimentazione della merce al di fuori del territorio unionale è condizione necessaria per l’applicazione del regime di non imponibilità Iva, ai sensi dell’art. 8, comma 1, del d.p.r. n.633/1972. Con la sentenza in esame, la Suprema Corte ha ribadito come [...]

Di |30/06/2022|Categories: Diritto tributario nazionale, Dogane|

Al via il riesame UE per i dazi antidumping delle importazioni dalla Bielorussia

Con la comunicazione 2022/C 231/11, pubblicata il 15 giugno 2022 sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione, la Commissione europea, facendo seguito alle preoccupazioni espresse da numerosi operatori economici, ha dato il via al riesame delle misure antidumping applicabili alle importazioni di barre di rinforzo provenienti dalla Bielorussia, a cui gli importatori indipendenti interessanti potranno partecipare, comunicando i propri dati entro e non oltre il 22 giugno 2022. Secondo la Commissione, infatti, allo stato attuale vi sarebbero sufficienti elementi da far ritenere che l’annullamento di tale regime potrebbe portare a un considerevole aumento delle importazioni di tali beni dalla Bielorussia a prezzi non [...]

Di |15/06/2022|Categories: Dogane, Fisco e tributi|

Novità nautica: dalle Dogane le semplificazioni per il refitting in Italia

Con la recentissima circolare del 27 maggio 2022 n. 20, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli ha illustrato le nuove procedure semplificate previste, in via sperimentale, per le lavorazioni e i “refitting” da effettuare, presso i cantieri italiani, su navi da diporto battenti bandiera extra UE. Vengono quindi previste importanti esenzioni delle garanzie richieste per le manutenzioni effettuate in regime di ammissione temporanea e di perfezionamento attivo, nonché la possibilità di richiedere, in presenza di quest’ultimo regime, un’unica autorizzazione a copertura di tutte le lavorazioni. Nello specifico, l’Agenzia delle dogane ha chiarito che non sarà più necessario prestare una garanzia [...]

Di |08/06/2022|Categories: Dogane|
Torna in cima